CUCINA COUNTRY

Cucina country, suggerimenti e idee nella scelta di mobili, pareti, pavimenti e tende
Se proprio sognate che il vostro nido si avvicini il più possibile ad uno stile country, dovete preoccuparvi per prima cosa della cucina.
Se si ha la possibilità di avere un grande spazio ciò vi consentirà di divertivi limitando il rischio di eccedere.

Per esempio, un pavimento a listoni di legno in cucina è accettabile anche per un appartamento in città come un tavolo massiccio già consunto, una credenza visibilmente vissuta, una panca grezza o persino un vecchio canapè. Tutte soluzioni, cioè, che in altri ambienti potrebbero essere un po’ stravaganti, e comunque fuori posto.
La possibilità che concede lo stile country è quella di poter mettere insieme, per la cucina, un arredamento simpaticamente campagnolo arricchito di mobili eterogenei acquistati da un rigattiere; questa metodologia non deve essere adoperata per gli elettrodomestici come il piano cottura e il lavello eccetera.

Rinunciare alle comodità e ai moderni ritrovati non significa certo creare un’ambientazione country, anzi lo stile country sarà tanto più apprezzato quanto più saranno funzionali ed efficienti le cose essenziali.
Inoltre potrete per creare una cucina ben illuminata utilizzando finestre a vetri quadrettati con tende a fiori.
L’ultimo tocco che potete dare alla vostra cucina è la creazione di muri con mattoni e pietre in vista che sono gli elementi che contraddistinguono questo tipo di arredamento perché donano un tocco di antichità e avvicinano la vostra cucina alla cucina in stile country.